APPROFONDIMENTI‎ > ‎

Solare termico

A cosa serve e quanto permette di risparmiare, in termini economici ed ambientali, un impianto solare termico? Quale tipologia scegliere? Quali sono i giusti prezzi? Quali gli incentivi disponibili?
Queste sono le domande che chiunque abbia pensato ad installare un impianto solare termico sicuramente si è posto.

Un impianto solare termico permette di riscaldare dell'acqua facendola passare attraverso uno superficie esposta al sole. Questa acqua può puoi essere utilizzata principalmente come acqua calda sanitaria (doccia, bagno, lavastoviglie, ecc.) oppure per integrare i sistemi di riscaldamento presenti. 

L'impianto va pensato in base ai reali fabbisogni, e al tipo di generatore già presente in casa, quindi ogni situazione può essere diversa ma per semplicità prendiamo come esempio un caso molto diffuso:


Famiglia di 3-4  persone con almeno 5mq liberi sul tetto della propria abitazione, un riscaldamento con caldaia a metano e uno scaldabagno elettrico.

Una soluzione semplice ed economica, in questo caso, potrebbe essere una coppia di pannelli piani a circolazione naturale impiegati per la sola produzione di acqua calda sanitaria. Per un impianto del genere si spendono circa 3.000€, comprensivi di materiali, installazione e pratiche per accesso agli incentivi.

Quanto permette di risparmiare un impianto del genere? Generalmente si riesce a coprire il 70% del fabbisogno, che per una famiglia di 3-4 persone è dato da 3000 kWh, in termini economici vuol dire risparmiare 450€ ogni anno. Altrettanti vantaggi si hanno per l'ambiente e la natura: in 20 anni si risparmierebbero quasi 11 tonnellate di petrolio e 32 tonnellate di CO2.

Aiutare la natura risparmiando potrebbe già essere un motivo sufficiente per convincere ognuno di noi ad installare un impianto solare termico, ma oltre a questo esistono anche degli incentivi economici offerti dallo stato. Ad oggi abbiamo due possibilità:

- Il Conto termico:  Vengono versati direttamente sul conto corrente del richiedente 2 rate annuali da 850€, per un importo complessivo di 1700€.

- Detrazioni fiscali del 65%: Vengono scalati dalle imposte IRPEF 195€ ogni anno, per 10 anni, per un importo complessivo di 1950€.

I due incentivi sono alternativi, non possono essere richiesti entrambi, il conto termico è sicuramente più veloce perchè i soldi vengono restituiti in 2 anni, mentre le detrazioni fiscali forniscono una cifra più alta ma suddivisa in 10 anni.

Qundi valutando spesa ed incentivi, con poco più di 1000€ si può acquistare un impianto che permette un risparmio di 450€ ogni anno e in più aiuta l'ambiente.

Gli impianti sono inoltre particolarmente adatti a tutte le strutture ricettive e sportive che vogliano abbattere i costi dovuti all'acqua calda sanitaria.

Le valutazioni cambiano leggermente nel caso di utilizzo di altri combustibili per la preparazione dell'acqua calda. Lo "Studio Tecnico - Ing. Marco Camilloni" è a disposizione per valutazioni personalizzate.
Schema di impianto solare termico a circolazione naturale






Impianto solare termico installato su copertura


Impianto solare termico a circolazione naturale installato su tetto a falda





LINK UTILI